Cerca

Cerca nel sito

Popolazione residente

Italia, Lombardia e Città metropolitana di Milano

I dati demografici 2017 non si discostano dal trend demografico di questi ultimi anni.
In particolare il capoluogo continua essere il grande centro urbano dove si concentrano gli incrementi dei flussi migratori e polo di attrazione di persone provenienti dalle altre regioni italiane, ma soprattutto dall’estero.
Nelle tabelle successive sono riportati i dati relativi alla popolazione residente per i vari ambiti territoriali: nazionale, regionale e metropolitano.

Popolazione residente al 1.1.2017 e variazione rispetto al 1.1.2016

  Italia Lombardia Città metropolitana di Milano
Popolazione residente al 1.1.2017 60.589.445 10.019.166 3.218.201
Variazione assoluta 2016-2017 -76.106 10.817 9.692
Variazione percentuale 2016-2017 -0,1 0,1 0,3

La popolazione residente nella città metropolitana di Milano al 1 gennaio 2017 (cfr. tabella sovrastante) è di 3.218.201. Il 42% della popolazione è concentrato nel comune di Milano mentre l’area metropolitana milanese registra 9.692 residenti in più rispetto al 2016, con una variazione del +0,3%, imputabile soprattutto a Milano città, che ha incrementato i residenti di 5.711 unità.

Nella Tabella sottostante sono riportati i dati delle variazioni assolute e percentuali intervenute nell'ultimo anno: l'area metropolitana milanese registra un aumento di +16.457 residenti rispetto a inizio 2017, attestandosi a 3.234.658 con una variazione del +0,5% dovuta soprattutto all'incremento della popolazione residente nel capoluogo.

 

Popolazione residente al 1.1.2018 e variazione rispetto al 1.1.2017

  Italia Lombardia Città metropolitana di Milano
Popolazione residente al 1.1.2018 60.483.973 10.036.258 3.234.658
Variazione assoluta 2017-2018 -105.472 17.092 16.457
Variazione percentuale 2017-2018 -0,2 0,2 0,5

Sia nel 2016 che nel 2017, il peso demografico della città metropolitana di Milano a livello regionale si consolida al 32,2% della popolazione, mentre sul totale nazionale risulta pari al 5,3%. La componente femminile della popolazione dell’area metropolitana si conferma in entrambi gli anni al 51,6%, leggermente superiore in Milano città (52,1% circa) per il maggiore peso della componente anziana (in particolare della “quarta età”) dove prevale nettamente la componente femminile.
Il peso demografico della città di Milano in un anno è cresciuto dal 42,0% al 42,2% della popolazione della città metropolitana.
La Lombardia, ormai stabilmente sopra i 10 milioni di abitanti, pesa sul totale nazionale per il 16,6%.