Città Metropolitana di Milano Città metropolitana di Milano
URP Ufficio Relazioni con il Pubblico
Cerca

Cerca nel sito

 

Autorizzazioni all'esercizio dell'attività estrattiva

  • Cos'è

    L'ente rilascia l'autorizzazione all'esercizio dell'attività estrattiva.
    L'autorizzazione consente l'esercizio dell'attività di coltivazione di sostanze minerali di cava nelle aree individuate dal Piano Provinciale Cave, sia come ambiti estrattivi, sia come cave di recupero.
    Qualora non sia stato completato il progetto di coltivazione e recupero nei tempi previsti, il titolare dell'autorizzazione può chiederne la proroga presentando istanza almeno tre mesi prima della data di scadenza del provvedimento autorizzativo. Può essere inoltre richiesta la deroga delle distanze previste dalla legge tra il fronte di scavo e manufatti e infrastrutture. La variante al progetto di coltivazione e recupero autorizzato - che non comporti incrementi di volume o superficie – deve essere richiesta e autorizzate.
    L'autorizzazione all'esercizio dell'attività estrattiva ha carattere personale, pertanto il trasferimento di titolarità (voltura) deve essere richiesto ed autorizzato.


    Periodicità/Durata
    Variabile in funzione dei volumi richiesti e/o degli interventi di recupero previsti, entro il periodo di efficacia del Piano Provinciale Cave.

    Altri enti che partecipano
    • - Comuni
    • - Parchi regionali e sovracomunali
    • - AIPO Autorità Interregionale per il Fiume Po
    • - Gestori di reti infrastrutturali
    • - Regione Lombardia
    • - Altri Settori della Città metropolitana di Milano
  • A chi si rivolge

    Operatori del settore della coltivazione delle sostanze minerali di cava.


    Condizioni richieste per la domanda
    • - capacità tecnico-economica
    • - proprietà o disponibilità delle aree interessate dal progetto di coltivazione
    • - avvio del procedimento di Autorizzazione Paesaggistica (per aree soggette a vincolo ambientale ex Dlgs n. 42/2004 e LR n. 12/2005)
    • - avvio della procedure di VIA valutazione di impatto ambientale (per progetti di recupero di cave cessate)

  • Cosa fare / Chi contattare

    • Cosa deve fare il richiedente

      Presentare la  richiesta, utilizzando l'apposito modulo, completo di marca da bollo, versamento diritti di istruttoria, documentazione tecnico-amministrativa ed elaborati progettuali redatti in conformità con i criteri regionali e sottoscritti da un tecnico abilitato.

    • Dove chiedere informazioni

    • Dove presentare la domanda

      • Struttura: Settore Risorse idriche e attivita' estrattive
        Sede: Piceno
        viale Piceno, 60 20129 Milano
        Tel.: 02 7740 3710  
        E-mail: protocollo@pec.cittametropolitana.mi.it
        Come: via Pec, per posta ordinaria o a mano al Protocollo generale, via Vivaio, 1 - 20122 Milano.
    • Modulistica
      Modulistica attività estrattiva
    • Scadenza
      30/06/2019 data di scadenza del vigente Piano Provinciale Cave.
    • Costi
      - Marche da bollo in corso di validità
      - Spese di istruttoria consultabili sul sito: http://www.cittametropolitana.mi.it/ambiente/guida_autorizzazioni_ambientali/imprese_enti/attivita_estrattiva/oneri_diritti_escavazione.html
  • Cosa fa la Città Metropolitana

    L'ente

    • avvia il procedimento entro 30 giorni dall'istanza
    • acquisisce, qualora previsti, l'Autorizzazione Paesaggistica, lo Studio di compatibilità idraulico-ambientale
    • acquisisce gli esiti della procedura di verifica di VIA o di VIA nel caso di cave di recupero
    • acquisice la Convenzione stipulata con i Comuni interessati
    • svolge l'istruttoria tecnica ed amministrativa
    • autorizza l'esercizio dell'attività estrattiva.

    • Area
      Ambiente e tutela del territorio
    • Settore
      Risorse idriche e attivita' estrattive
    • Denominazione procedimento
      Autorizzazioni all'esercizio dell'attività estrattiva: apertura nuove cave - ampliamenti - proroghe - varianti - riassetto cave cessate - deroga distanze da infrastrutture - volture
    • Responsabile del Procedimento
      Emilio Annibale Denti
      Telefono: 02 7740 3710
      E-mail: e.denti@cittametropolitana.mi.it
    • Tempi
      60 giorni per le volture e 90 giorni per gli altri procedimenti; i giorni decorrono dalla data dell'istanza salvo interruzioni o sospensioni. Gli strumenti di tutela previsti dalla legge sono il ricorso al TAR, al Consiglio di Stato ed al Presidente Repubblica.
  • Maggiori informazioni

  • Normativa

 
indietro